Impiantistica antincendio

impiantistica antincendio idrante

Impiantistica antincendio

Tipologie di impianti antincendio

Un impianto antincendio è composto da un insieme di dispositivi elettronici che hanno il compito di rilevare la presenza di un incendio e di conseguenza segnalarlo sia in modo acustico che visivo alle persone presenti e agli organi predisposti ai soccorsi, tali impianti possono essere installati in qualsiasi tipologia di struttura (commerciale, industriale, alberghiera, sanitaria).

A seconda della loro funzione i sistemi antincendio si possono dividere i due tipologie:

  • impianti antincendio di rilevazione: La struttura di un impianto antincendio è costituita da un insieme di apparecchi elettronici in grado di rilevare la presenza di fumi e principi di incendio, grazie alla sensibilità alle variazioni di calore.
  • impianti antincendio di spegnimento

I primi entrano in funzione nei primi istanti dal propagarsi dell’incendio gli altri entrano in funzione poco dopo per evitare il divulgare dell’incendio e spegnere le fiamme.

Esistono diversi tipi di sistemi antincendio di spegnimento, tra i quali:

  • impianti antincendio a diluvio: si dividono in due categorie:
  1. Sistemi sprinkler a umido: caricati con acqua in pressione.
  2. Sistemi sprinkler a secco: caricati con acqua in pressione a monte della valvola a secco e a valle con aria in pressione.

Questi sistemi di impiantistica antincendio sono dotati di elementi che percepiscono le variazioni di calore. Qualora dovessero constatare il cambiamento di calore, mettono in azione l’impianto, spegnendolo o quantomeno controllandone lo sviluppo. Gli sprinkler pur comprendo tutta l’area interna dell’edificio, si azionano solo nella singola area interessata dall’incendio evitando di coinvolgere le altre zone.

Sistemi antincendio di spegnimento a gas

Utilizzano gas inerti come Argon e Azoto che in caso di incendio agiscono abbassando il livello di ossigeno (sotto al 15%) nell’ambiente, estinguendo le fiamme. Questi sistemi antincendio vengono utilizzati nelle strutture che ospitano apparecchiature delicate, come i Data Center.

Sistemi antincendio di spegnimento a polvere

Questi sistemi utilizzano delle polveri chimiche o generiche per contrastare i principi di incendio. Sono dotati di serbatoio in acciaio al carbonio completi di staffe di fissaggio, valvola di sicurezza, valvole a sfere ad azionamento pneumatico, manometro e comandi elettrici.

Sistemi antincendio di spegnimento a schiuma

Il composto estinguente che esce dagli erogatori è una miscela di acqua, aria e schiumogeno. La velocità di risposta e l’efficacia di questi sistemi li rende adatti agli ambienti più pericolosi, in cui i materiali trattati sono altamente infiammabili come petrolchimici, raffinerie ecc…

La manutenzione antincendio, prevista dalla legge, è necessaria per garantire non solo il corretto funzionamento e la corretta efficacia degli impianti stessi, ma anche per salvaguardare l’incolumità delle persone presenti.

Scopri anche le nostre forniture idrauliche.

I nostri marchi di impiantistica antincendio

  • R.M. Manfredi
bitermica-duotermica-logo-colore

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato e ricevere sconti o promozioni